14 aprile 2016

La live cronaca della sesta puntata

La scorsa settimana i giovani chef si sono trasformati in piccoli pasticceri. Venti ospiti tra i migliori pasticceri italiani hanno assaggiato le loro creazioni ed emesso il loro verdetto. La Brigata Blu capitanata da Camilla si è aggiudicata la vittoria lasciando alla Brigata Rossa il duro compito di dover affrontare il Pressure Test. Per cercare di rimanere nella cucina di Junior MasterChef: Matteo, Gaia, Francesco e Camilla hanno dovuto preparare degli spaghetti al pomodoro perfetti. Solo 2 giovani cuochi sono riusciti a conquistare il palato dei giudici: Beatrice e Matteo. Gaia e Francesco hanno dovuto invece abbandonare la cucina più seguita della televisione.
È giunto il tempo di proseguire il viaggio. Seguite e interagite con noi, come sempre, utilizzando l’hashtag #JrMasterChefIt sui nostri profili FacebookTwitter e Instagram ufficiali di MasterChef Italia! Sky Uno, ore 21.10!

21.18 - Bentornati nella cucina di Junior MasterChef, siamo a metà della gara e sono rimasti solo dieci giovani aspiranti chef. La competizione entra nel vivo come non mai.
Una nuova Mystery Box gigante si solleva tra lo stupore e la curiosità generale, i giudici hanno deciso di mettere i giovani chef davanti a degli ingredienti pregiatissimi. Dieci magnifici filetti di carne e pesce: dal più comune manzo al costosissimo kobe, dalla rana pescatrice al black cod. A decidere chi cucinerà cosa, sarà la sorte. Sotto ogni Mystery Box c’è un filetto diverso posto casualmente. È il momento di prendere posto e cominciare questa nuova prova davvero insidiosa per tutti.

21.20 - Camilla è euforica, per lei ombrina, proprio quello che desiderava, per Lorenzo invece il pregiatissimo kobe. Nicolò invece è il meno convinto, a lui è capitato il piatto più difficile, filetto di verdesca, un piccolo squalo difficile da domesticare. Nessuno sembra però intimorito da questa prova molto delicata in cui tutti i piccoli cuochi dovranno cercare di valorizzare al massimo il gusto e il sapore di questi preziosi alimenti.

21.25 - Beatrice ha le idee chiare, con la sua cernia al cartoccio vuole conquistare i giudici e vincere la prova. Anche Nicolò ci tiene a fare bella figura con i giudici nonostante la difficoltà del suo filetto, una carne gelatinosa che ha bisogno di una lavorazione importante… a Nicolò è arrivata l’ora de vince!
Nonostante comunque la voglia di emergere e la motivazione dei più timidi giovani aspiranti chef, tra le ultime file della cucina di Junior MasterChef la vecchia guardia sembra non voler mollare la presa e perdere il passo! Rodolfo con il merluzzo nero dell’Alaska, polenta italiana e sale blu di Persia, finalmente crea il suo tanto desiderato piatto fusion, mentre il suo "incubo" Stefania prova ad entrare per la terza volta tra i migliori della Mystery Box con un filetto di cervo ai frutti rossi, impanato con nocciole e rivisitando un piatto di Chef Bruno Barbieri.
Attenzione anche a Guglielmo che oggi si sente particolarmente creativo, un’artista, e con il suo filetto di maialino nero laccato al miele ha intenzione di fare il passo in più. La difficoltà di cucinare piatti di così rara caratura sembra aver dato una forte motivazione e carica a tutti i dieci giovani chef.

21.35 - Tutti i giovani chef hanno ultimato il loro piatto e le loro facce non sono mai state così soddisfatte e orgogliose del proprio lavoro. Per i giudici scegliere i tre piatti migliori da portare all’assaggio sembra essere davvero più complicato del solito.
Nonostante la difficoltà i piccoli cuochi hanno sbalordito i giudici che per l’occasione hanno deciso di fare uno strappo alla regola scegliendo quattro piatti, e non tre, tra i migliori della prova. Il primo piatto è “Shark Revolution” di Nicolò che non si è perso d’animo e ha mostrato le sue carte migliori, colpendo proprio per l’abbinamento molto azzardato, pesce e frutti di bosco. Il secondo è della solita Stefania con “Sapori del bosco”, una idea sorprendente e non facile da realizzare. Il terzo è di una determinatissima Beatrice che con “Sorpresa” ha letteralmente sorpreso i giudici. L’ultimo piatto scelto è di colui che sussurrava al filetto: Guglielmo. Il suo “Filetto di maialino nero” ha sbalordito per la sua cottura esemplare e ha dimostrato la grande crescita del giovane cuoco da Buttigliera Alta.

21.38 - Nonostante i piatti abbiano dimostrato di essere tutti sopra le loro aspettative, i giudici adesso devono scegliere un solo giovane chef, che potrà aggiudicarsi il vantaggio per l’Invention Test. Tra questi quattro ottimi piatti, che hanno dimostrato idee e caratteri diversi, quello che è risultato impeccabile all’assaggio e il più elaborato come idea è stato quello di Stefania.

21.42 - Per la seconda volta la talentuosa cuoca è stata la migliore nella Mystery Box, ora i giudici stanno per svelarle il vantaggio che le spetta nella prossima prova, l’Invention Test. I piccoli cuochi di Junior MasterChef dovranno confrontarsi con le personalissime spese dei giudici. Dentro il carrello di Chef Bruno Barbieri troviamo le sue amate peonie e l’immancabile gazzetta dello sport, ma i protagonisti del carrello sono ovviamente uva fragola, pop corn, noodles e l’ingrediente principale: il piccione! La spesa perfetta invece per Chef Gennaro Esposito inizia dal Gel per curare un po’ il suo “capello selvaggio” e poi ovviamente tanta frutta, pesci e pasta. Chef Alessandro Borghese invece mostra una sua grande passione, oltre la cucina, il motociclismo, in particolare per Valentino Rossi e ovviamente la sua cucina caratterizzata da seppie, acciughe e germogli.
La scelta è molto importante, perché il vantaggio non si limiterà a scegliere gli ingredienti preferiti per lei, ma potrà scegliere a chi attribuire i carrelli della spesa. Pensaci bene Stefania… fai la giusta strategia!

21.55 - La giovane cuoca, vincitrice della Mystery Box, sceglie di cucinare con il carrello di Chef Gennaro Esposito, e con i suoi stessi ingredienti affronterà Aisha, Guglielmo e Nicolò. Con il carrello di Chef Alessandro Borghese si metteranno alla prova Hansika, Camilla e Matteo. Per finire, con la spesa di Chef Bruno Barbieri, Stefania decide di mettere in difficoltà Beatrice, Lorenzo e l’acerrimo “avversario” Rodolfo!
Ma prima… i tre giudici vogliono fare un regalo ai dieci giovani aspiranti chef! In via del tutto eccezionale, per una volta saranno i piccoli cuochi che osserveranno i tre chef cucinare con i propri ingredienti. Una lezione di cucina a dir poco… STELLARE!

22.00 - Dopo aver potuto ammirare i giudici alle prese con gli ingredienti dei loro carrelli, per i giovani chef è giunto il momento di riprendersi la propria postazione dietro ai fornelli, pronti a misurarsi con un Invention Test durissimo. Inizia la prova, iniziano sessanta minuti di fuoco.
Nel loro terzo Invention Test i giovani chef sono alle prese con una sfida molto, delicata cucinare un piatto degno della cucina di Junior MasterChef utilizzando alcuni degli ingredienti preferiti dei loro giudici. Se la strategia di Stefania per qualcuno sembra essere andata a segno, come a Rodolfo, non si può dire lo stesso di altri: Nicolò dopo essere stato tra i migliori nella Mystery Box vuole vincere assolutamente con i suoi paccheri ripieni. Lorenzo e il suo piccione promettono di non deludere le grandi aspettative dei giudici, mentre Hansika e Aisha decidono di osare e provare il tutto e per tutto per vincere la loro prima prova.

22.05 - Tutti i giovani cuochi sono ormai pronti a presentare la propria creazione, solo uno di loro sembra essere molto indietro e il tempo della prova è agli sgoccioli. Manca un minuto, Rodolfo è nel pallone e nel panico più totale, gli manca ancora qualche ingrediente da preparare e il piatto non ancora impiattato. A trenta secondi dalla fine Stefania lascia il suo piatto e corre in soccorso dell’amico e comincia ad impiattare per lui, nel frattempo Rodolfo toglie dal fuoco gli ultimi ingredienti e riesce a terminare la sua creazione! Il tempo è scaduto, tutti i piatti sono pronti per essere portati al cospetto dei giudici.

22.10 - Il primo piatto presentato è “Capriccio nascosto” di Stefania, un piatto perfetto ma forse un po’ troppo semplice. Non c’è stata la voglia di rischiare e sperimentare nuove idee come la giovane cuoca ha spesso dimostrato. Il secondo è quello di Aisha che con il suo “Passione di mare” ha dimostrato nuovamente tutta la sua tecnica, forse un po’ troppo. Matteo invece purtroppo non è riuscito a presentare il suo piatto, con un errore di valutazione il riso non ha fatto a tempo a cuocere, purtroppo la situazione per il piccolo cuoco al momento non è delle migliori. Nicolò piatto dopo piatto sta dimostrando il suo valore e la sua tecnica, e con i suoi “Paccheri al sapore di mare” ha nuovamente conquistato il palato dei tre giudici. Camilla sbaglia il condimento del piatto e la sua seppia purtroppo non ha il sapore desiderato mentre il “Piccione vegetariano” di Beatrice riceve consensi molto positivi. Lorenzo, con gli ingredienti di Chef Bruno Barbieri, porta il suo “Piccione al cinema” e dimostra con perfetti contrasti di sapori, di essere stato attento alla lezione e di aver elaborato in modo esemplare gli insegnamenti. Hansika con “Seppia verde va al mar rosso” ancora una volta ha dimostrato una grande pulizia e tecnica, ma manca ancora qualcosa, quel passo in più. Nonostante la grande difficoltà di Rodolfo, grazie all’aiuto di Stefania, il suo ramen di piccione, “Viaggio a Tokyo”, conquista Chef Bruno Barbieri. L’ultimo piatto presentato sono i “Paccheri ripieni” di Guglielmo, una creazione semplice e ben eseguito.

22.13 - Dopo aver assaggiato tutti i piatti dei dieci giovani aspiranti chef, per i giudici è il momento di prendere una decisione. Una scelta che più di altre volte risulta molto dura visto la grande difficoltà della prova. È il momento di chiamare i due migliori e i due peggiori, Nicolò, Matteo, Camilla e Lorenzo sono i quattro nomi. Un piatto aveva tutti gli ingredienti dosati in modo perfetto, l’altro aveva una cottura perfetta: i due migliori della prova sono Nicolò e Lorenzo. Per Matteo e Camilla purtroppo il sogno di diventare il terzo Junior MasterChef italiano termina qui, ma non terminerà sicuramente la loro passione e l’amore per la cucina. Tra gli abbracci e gli applausi dei loro amici le porte della cucina si chiudono alle loro spalle.

22.15 - Nella prossima puntata i giovani chef raggiungeranno una meta lontana immersa in un modo incantato. Tra giochi e meraviglie i piccoli cuochi dovranno misurarsi con lo street food, provando ad ingolosire cinquanta ospiti internazionali nella speranza di continuare il loro cammino verso il titolo di terzo Junior MasterChef italiano.
Per questa sera il nostro viaggio termina qui, vi aspettiamo giovedì prossimo, alle 21.10, ovviamente su Sky Uno!

 
Junior MasterChef Italia 2016
Junior MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...