10 giugno 2015

La live cronaca della Finale: Seconda Parte

Sfoglia la GALLERY con i migliori scatti della Seconda Parte della Finale di Junior MasterChef!
Guarda i VIDEO della Seconda Parte della Finale di Junior MasterChef!

Dopo la semifinale più difficile della storia di Junior MasterChef, Nicola e Sofia S. hanno dovuto abbandonare il grembiule e sono rimasti in due a contendersi l’ambito titolo: Andrea e Nicolò! I due affronteranno la grandissima FINALE che decreterà il vincitore e non potete di certo perdervi questo appuntamento: restate con noi su Sky Uno HD e fateci sapere ogni vostro commento: ci trovate sulle pagine Facebook, Twitter e Instagram con l’hashtag #JrMasterChefIt!

22.10 - Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese fanno il loro ingresso nello studio, che presenta una speciale doppia cucina circolare con un grosso tavolo imbandito: è qui che i piccoli finalisti si sfideranno all’ultimo colpo. I due hanno dimostrato grandi differenze tra le loro cucine: Nicolò è innovatore, ama il rischio e l’azzardo, mentre la cucina di Andrea è più ponderata, ma non per questo meno creativa. Quello che li accomuna ora è senza dubbio l’agitazione! Una speciale tifoseria è qui per supportare gli avversari: sono i giovanissimi ex aspiranti chef di questa edizione. Dopo aver scambiato quattro chiacchiere con i giudici per stemperare la tensione, i ragazzi possono finalmente salire in balconata per tifare alla grande. 

22.18 - Andrea e Nicolò si sfideranno su un menù di tre portate interamente inventato da loro, che potranno realizzare in un’ora e mezza. A seguire, avranno un quarto d’ora per ogni piatto per terminare la preparazione e servirlo ai giudici. L’organizzazione è alla base di tutto! I giudici siederanno alla chef table, la postazione d’onore da cui potranno seguire tutti i passaggi che faranno i ragazzi, che ora si apprestano a presentare il loro menù. 

22.23 - Nicolò realizzerà “Barattolando nella mia terra”, un connubio di sapori e ingredienti delle sue zone, preziosamente serviti in dei barattoli. Andrea invece ci proporrà “La cucina di casa mia 2.0”, ovvero un insieme di piatti classici della cucina italiana arricchiti e rivisitati secondo il suo personalissimo punto di vista. I primi piatti saranno un Risotto al profumo di sambuco con fichi e tartufo bianco contro a un Chitarrino ricci e caffè, i secondi una Tartare di coniglio con gelatina al melograno, pane aromatico e ovolo che affronterà un Trancetto di cernia al topinambur croccante con riduzione di birra e insalatina di spinaci, melograno e pinoli”, mentre i dolci un Cremoso al basilico con pan di spagna, croccante di pinoli e pistacchi e coulis di pomodoro che se la vedrà con un Tortino di pesche e zenzero con semifreddo all’amaretto. Entrambi i menù sono complessi e raffinati, ce la faranno i nostri piccoli cuochi amatoriali a portare a termine la sfida?

22.27 - La prima ora e mezza per le preparazioni prende il via! Entrambi iniziano a mettere in piedi la linea, tra l’entusiasmo dello studio e il tifo degli ex aspiranti chef. I giudici commentano i rischi che sia Andrea sia Nicolò si sono presi con i rispettivi menù. Dalla balconata i ragazzi commentano con apprensione le gesta dei finalisti, parteggiando per l’uno o per l’altro. Sono passati 25 minuti dall’inizio della preparazione e ne restano soltanto 65! Bruno Barbieri fa visita alla postazione di Nicolò, consigliandogli di non esagerare con le quantità per ottimizzare i tempi e di tagliare la carne di coniglio con la punta del coltello. Alessandro Borghese si reca invece da Andrea, a cui porta un consiglio simile al precedente: la misura è tutto in questa prova! 

22.30 – Sono passati 45 minuti e siamo esattamente a metà della sfida. Lidia commenta l’operato di Nicolò: il pan di spagna è ottimo e leggero, ma il giovane marchigiano è forse un po’ indietro con le preparazioni. Il suggerimento è quello di tenere sott’occhio il menù, così da ricordarsi tutti i passaggi da eseguire. Lo stesso vale per Andrea, a cui Lidia Bastianich rimette il menù sul bancone come riferimento costante. 

22.35 – Il tifo dalla balconata si fa sempre più acceso e i giudici si stupiscono ancora una volta di quanto siano impegnativi i piatti inventati dai due finalisti. Nel frattempo mancano solo 30 minuti e poi sarà la volta del servizio. Successivamente avranno 15 minuti per servire ogni piatto. Barbieri corre a suggerire a Nicolò come organizzarsi il lavoro e poi a mettere ansia ad Andrea, che però non ha intenzione di reagire con agitazione. Si limiterà a pulire la propria postazione. Mancano soltanto 15 minuti, forza ragazzi! Dalla cucina di Andrea cade e si rovescia una ciotola di sale: per scaramanzia corre a buttarsene un pizzico alle spalle. Nicolò ha bruciato il pane croccante e si affretta a infornarne una nuova porzione. 

22.38 – Mancano solo cinque minuti e avrà inizio il servizio. Andrea tira la pasta e la taglia con la chitarra, mentre Nicolò mette a cuocere il riso. I commenti dalla balconata incitano i due ad affrettarsi. Cinque, quattro, tre, due, uno… STOP! Hanno inizio i quindici minuti dedicati ai primi e i giudici si accomodano a tavola. Andrea butta subito la pasta a cuocere in acqua, per poi ripassarla in padella risottandola. Purtroppo brucia i pinoli e li deve rifare al volo. Nicolò sta cucinando il risotto fino all’ultimo secondo per portarlo alla cottura perfetta. Manca un minuto e bisogna impiattare: al countdown bisogna alzare le mani e portare il piatto di fronte ai giudici. 

22.42 - Nicolò presenta il suo risotto, che ottiene un ottimo commento da parte di Chef Lidia Bastianich. Chef Barbieri trova che il profumo del risotto copra un po’ i restanti ingredienti, ma apprezza l’idea. Chef Borghese concorda, ma si complimenta con il giovane aspirante cuoco per l’ottima esecuzione. Andrea presenta i suoi spaghetti alla chitarra. La cottura viene approvata da Lidia Bastianich, che assapora al meglio il caffè che fa risaltare il sapore dei ricci. Bruno Barbieri trova il piatto molto difficile e ben eseguito. Alessandro Borghese esalta la realizzazione perfetta della pasta sentenziando però, come già aveva detto anche Barbieri, che il gusto del caffè si sente poco e solo in un secondo momento. 

22.46 - Partono ora i quindici minuti per il servizio dei secondi! Chef Lidia commenta le portate precedenti facendo notare quanto siano in linea con il carattere e il percorso dei due ragazzi: il piatto di Andrea è più calcolatore, tradizionale e perfezionista, mentre Nicolò dimostra più inventiva e fantasia nelle sue creazioni. Chef Barbieri conviene e spiega come, secondo lui, la vera difficoltà delle proposte dei ragazzi stia nel trovare un equilibrio all’interno dei loro piatti. 

22.50 – Mentre Andrea si concentra sulla preparazione della sua cernia, Nicolò prova a portarsi avanti anche con il servizio del dolce, che lo preoccupa molto. Sono passati sei minuti e tutto procede alla grande. A un minuto dallo scoccare della fine del tempo gli impiattamenti procedono alla grande e al countdown tutto si velocizza: tre, due, uno, MANI IN ARIA! I piatti vanno serviti ai giudici. 

22.52 – Nicolò presenta la sua tartare per cui riceve i complimenti di Lidia Bastianich: la marinatura del coniglio è corretta, la gelatina buona e l’equilibrio dei gusti è stato ben gestito. Alessandro Borghese trova il piatto molto difficile: il piatto è corretto nelle sue preparazioni, ma un po’ slegato nei gusti. Il sapore è inaspettato. Ma positivamente o negativamente? Bruno Barbieri trova dei difetti nel piatto, ma lo reputa comunque ottimo. È il turno della cernia di Andrea: la presentazione classica e semplice trova il consenso di Chef Bastianich, che apprezza particolarmente il topinambur, mentre nella cernia manca un po’ di sale. Chef Borghese trova qualche difetto: l’insalata non è sufficientemente condita e manca una salsa per accompagnare il tutto; ciò nonostante nel complesso il piatto risulta buono e cotto abbastanza bene. Chef Barbieri concorda con il giudizio precedente, ma il cuoco si complimenta per la difficile, ma ben riuscita, cottura della cernia. 

22.54 – Resta soltanto il dessert: via agli ultimi quindici minuti! Il tifo dalla balconata è sempre più agguerrito, mentre i giudici commentano le portate precedenti. Interessante il piatto di Nicolò, mentre la bontà del piatto di Andrea peccava comunque della mancanza di una salsa. Il dessert sarà la specialità con cui i due finalisti si giocheranno il titolo finale. Mancano pochi secondi e scatta l’ultimo countdown per questa edizione: 3, 2, 1, STOP!

22.57 – Nicolò è soddisfatto del suo risultato e presenta il cremoso al basilico, rigorosamente in barattolo. Lidia Bastianich lo trova fresco, anche se manca il gusto dei pistacchi. Bruno Barbieri concorda: c’è poco croccante. Data la scelta difficile di fare un dessert a base di basilico apprezza il risultato. Avrebbe però impiattato diversamente, magari in un barattolo diverso. Anche Alessandro Borghese chiede delucidazioni sulla scelta del barattolo e infine apprezza il risultato del piatto, anche se avrebbe gradito una maggiore quantità di coulis di pomodoro. Il tortino di Andrea ottiene l’approvazione di chef Bastianich per l’impiattamento, ma ottiene una critica: manca di zucchero; anche il semifreddo ottiene consensi. Chef Barbieri e chef Borghese apprezzano molto il semifreddo e anche la tatin di pesche. I giudici si ritirano per deliberare un verdetto e i ragazzi non sanno cosa aspettarsi. Si complimentano a vicenda e non possono che incrociare le dita!

23.04 - I giudici sono riuniti ancora una volta per prendere la loro decisione più difficile: devono assegnare il titolo di secondo Junior MasterChef italiano! Tra le cucine troviamo tutti i giovani ex aspiranti chef e i finalisti, mentre i giudici chiamano al loro fianco le loro famiglie, che hanno sempre fatto il tifo per loro. Il momento cruciale si avvicinano e i piccoli finalisti devono infine salire sulla pedana. 

23.05 – I tre chef prendono ancora una volta la parola: il menù di Nicolò li ha colpiti ed è coerente con il suo percorso tra i fornelli, del resto lui è sempre stato il creativo e fantasioso della classe che non temeva di correre rischi, che gli sono valsi molti lampi di genio e qualche scivolone. Andrea, per contrasto, sembra di primo acchito più freddo, ma non per questo la sua cucina è priva di talento e passione; inoltre il giovane romano ha sempre saputo ascoltare i consigli. 

23-10 – In palio ci sono una borsa di studio del valore di 15.000 euro offerta da Banca Sistema e un fantastico viaggio per tutta la famiglia del vincitore in Danimarca per visitare il parco di Legoland e per conoscere le mille sfumature di una terra la cui gastronomia è un astro nascente, ma già punto di riferimento per le cucine di tutto il mondo. Entrambi i ragazzi sono stati bravissimi, ma il vincitore di Junior MasterChef può essere soltanto uno: ciascun menù ha stupito i giudici, ma solo uno dei due ha creato un percorso di gusto più preciso e ha gestito meglio i sapori. Per questo i giudici hanno deciso che vince la seconda stagione di Junior MasterChef Italia… ANDREA! I due si abbracciano, i coriandoli fioccano nella cucina e il clima è quello di una festa condivisa. Tra i complimenti dei giudici, degli altri compagni di avventura e la consegna dei trofei si conclude anche questa stagione di Junior MasterChef! Noi vi ringraziamo per averla seguita con noi e, se volete provarci… sono aperte le selezioni! 

 
Junior MasterChef Italia 2016
Junior MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...