10 aprile 2014

La live cronaca della finale

I due finalisti


[Sfoglia la GALLERY con i migliori scatti della finale di Junior MasterChef!]
[Guarda i VIDEO della finale di Junior MasterChef!]

Benvenuti alla FINALISSIMA della prima edizione di Junior MasterChef Italia! Breve riassunto della puntata precedente: Mystery Box con ingredienti portati da Carlo Cracco, passo. Vittoria di Federico, dritto in finale, passo. Tre piatti portati dai giudici all’Invention Test, passo. Decisione Federico chi-cucina-cosa, passo. Emanuela piatto migliore, Fabio e Andrea P. eliminati, passo e chiudo. Ora sono rimasti in due: Emanuela, 9 anni di Bari, caparbia, determinata, amante del rischio (e aggressive un casino, come direbbe Bruno); Federico, 12 anni di Milano, ha un blog di cucina, è creativo e originale. Uno di loro sarà eletto stasera primo Junior MasterChef d’Italia e si aggiudicherà una borsa di studio di 15.000 euro offerta da Banca Sistema e un magico viaggio a Disneyland Paris! Chi sarà? Lo scopriremo tra poco!

22.14
«Buona fortuna, Emanuela!»
«Crepi!»
Con questo breve scambio di battute si apre la finale di Junior MasterChef Italia. Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese, vestiti a festa come se fossero agli Academy Awards, accolgono con entusiasmo Emanuela e Federico, i nostri due finalisti. Come in ogni finale di MasterChef, la cucina ha cambiato aspetto: via le postazioni parallele, largo alle due mezzelune! Lidia fa subito i complimenti ai due finalisti per il loro percorso e le loro creazioni culinarie… e noi non possiamo che sottoscrivere ogni sua singola parola! La finale di oggi sarà una grande festa per la cucina… Ma senza degli ospiti, che festa sarebbe? Ecco dunque entrare tutti gli ex aspiranti chef della prima edizione di Junior MasterChef Italia: oggi saranno loro la tifoseria speciale chiamata a sostenere i nostri due sfidanti! Ora però non c’è più tempo per i convenevoli: è tempo di fare sul serio!

22.17 - Come si svolgerà la finale di Junior MasterChef Italia? Molto semplice: nello stesso, identico modo della finale della versione degli adulti; ogni aspirante chef dovrà preparare un menù completo composto da primo, secondo e dessert. Il tempo a disposizione per la creazione del percorso di sapori sarà di due ore e mezza. “Non è un problema: alle feste di compleanno cucino il doppio”, ci rivela serena Emanuela. Scopriamo ora i piatti dei due piccoli cuochi, cominciando proprio da Emanuela. Il suo menù si chiama Ritorno a casa ed è composto da:



  • Ravioli ripieni di gamberi rossi di Gallipoli con ricotta di bufala, pesto di basilico e un burro ai crostacei

  • Calamaro ripieno su insalatina mediterranea e pane aromatizzato

  • Tortino al limone su ananas profumata alle spezie e fiori eduli

Mica pizza e fichi, insomma.

Il menù di Federico si chiama Il mio sogno ed è composto da:



  • Ravioli di baccalà mantecati su salsa al pomodoro

  • Filetto di rombo all’arancia con flan di cipolle e salsa di peperone giallo

  • Minestrone di frutta con piccoli brutti ma buoni

Pure qui, mica banane e lamponi.

Ora che abbiamo pure svelato i menù, si possono finalmente accendere i fuochi. Due ore e mezza di tempo a partire da ora!

Nel vivo della sfida

22.21 - I giudici parlano di “senso di serenità non appena si tocca il cibo”, anche se a noi, a dirla tutta, Emanuela e Federico sembrano piuttosto tesi. In balconata invece gli ex aspiranti chef, oltre a intonare cori da stadio, commentano con spirito critico tutti i movimenti dei loro compagni. Dopo la prima mezz’ora i giudici passano a trovare Emanuela, che li accoglie infilando una serie di “Sì chef” e andandosene. Alessandro, Lidia e Bruno rimangono vagamente interdetti, ma per fortuna la piccola chef barese torna prontamente alla sua postazione. “Oggi mi sa che non ci vogliono” commenta sardonico lo chef Borghese. Emanuela si sposta sul tagliere all’altro lato della cucina, prontamente seguita dai giudici. “Possiamo darti qualche consiglio?” domanda teneramente Lidia. “Sì chef” risponde la ragazza, andandosene nuovamente all’altra parte della cucina. I giudici la seguono di nuovo, ma Lidia la rassicura: “Noi ora ce ne andiamo, ma cerca di stare tranquilla perché ti vedo un po’ sparsa”.

21.24 - I giudici trotterellano al cospetto di un tranquillo Federico, alle prese con il suo minestrone di frutta. “Così sottile?” domanda lo chef Barbieri vedendo le listarelle di finocchio tagliate dal ragazzo. “È un taglio-caviale apposito” risponde prontamente Federico. Da oggi, quando andrete in salumeria, non chiedete più della pancetta tagliata a cubetti bensì della pancetta taglio caviale. Lidia e Alessandro notano invece l’impasto dei brutti ma buoni troppo liquido e gli danno qualche consiglio per aggiustarlo. Federico risponde con un convinto “sì chef”: peccato che i biscotti siano ormai già in forno! “Ci prendi in giro?” domanda sorridendo Barbieri. “Oggi non serviamo a niente”, sottolinea nuovamente Borghese.

22.26 - Pulendo un calamaro Emanuela si dispiace per essere stata poco loquace con i giudici, ma era troppo concentrata. “Li ascolterò volentieri al momento degli assaggi!” chiosa la ragazza, poco prima di cominciare a fischiettare e cantare. “Si sente un cinguettio: è Emanuela, evidentemente ha ritrovato la calma” commenta lo chef Barbieri. Federico invece è in un momento critico: sta sfilettando il rombo. E lo sta facendo alla perfezione. Complimenti, Chicco! In tutto ciò, un’ora è già trascorsa.

I giudici passano a controllare il lavoro di Federico

22.29 - Barbieri torna alla postazione di Emanuela e le consiglia di portare a termine un lavoro prima di cominciarne un altro. Un consiglio che potrebbe essere applicato anche alla vita di tutti i giorni: fatene tesoro! Bruno passa poi a trovare Federico: “Assomiglio un po’ a James Bond?”. “No” risponde il ragazzo con sincerità (e conseguente delusione di Bruno). Lo chef controlla la sfilettatura del rombo: è semplicemente perfetta. Meno perfetto il ripieno dei ravioli: l’uovo si è un po’ cotto. Soluzione di Bond: metterlo in una boule e farlo raffreddare. Sembra sapere il fatto suo, questo Bond! Poco dopo Emanuela va all’abbattitore per raffreddare la sua bisque e trova la pasta del suo avversario quasi congelata: “Attento la pasta è dura!”, gli dice con grande sportività. E Federico, chiaramente, apprezza il gesto. Brava Emanuela!

22.33 - Emanuela sforna i tortini e i ragazzi in balconata li reclamano a gran voce. La ragazza prontamente li accontenta lanciando un paio di dolci come se fosse in un campo da baseball, con grandissima gioia dei suoi compagni (che sembrano gradire). In tutto questo è trascorsa un’ora e un quarto: siamo a metà gara! Lo chef Borghese passa a controllare il lavoro di Federico, che sembra aver smarrito il rombo. Inizia a vagare per la cucina come una pallottola impazzita, salvo poi ritrovarlo su uno dei due taglieri. Non andare in tilt Federico! “Leva tutto quello che non ti serve” gli consiglia lo chef. Un’ora sola al traguardo!

Emanuela

22.39 - Federico prende in parola lo chef e riordina la sua postazione alla perfezione. Emanuela, invece, sembra vagamente più disordinata. L’importante, comunque, è non perdere la concentrazione, concetto poco chiaro ai compagni in balconata, che punzecchiano i due sfidanti mettendo loro tensione. Dopo poco, comunque, torna il tifo di sempre e le acque si calmano. Federico incontra qualche difficoltà nella chiusura dei ravioli (la pasta si è un po’ seccata), mentre Emanuela sembra essere molto avanti nella preparazione dei suoi piatti. Secondo Carlotta la piccola ragazza barese è avvantaggiata in quanto “più si è piccoli più ci si muove meglio in cucina”. Del resto Remy in Ratatouille insegna. Solo mezz’ora e il tempo volgerà al termine!

22.44 - Siamo alle ultime rifiniture. I ravioli di Emanuela si sfasciano dopo la cottura: nessun problema, ne prepara prontamente altri tre. Quindici minuti alla fine! I ragazzi stanno ormai impiattando e sembrano soddisfatti del loro lavoro. Una sistematina al primo, un filo d’olio al secondo, un tocco d’amore al dolce e TRE… DUE… UNO… Tempo scaduto, mani in aria! “Siete stanchi?” domanda Borghese. “Sì chef” rispondono i due piccoli cuochi quasi senza fiato. I giudici si complimentano per l’ottimo lavoro svolto e si preparano agli assaggi, che avverranno nel ristorante di Junior MasterChef!

I giudici pronti agli assaggi

22.46 - Il primo di Federico si intitola La bandiera italiana, dei ravioli di baccalà su salsa al pomodoro. Lidia ne apprezza la presentazione e il gusto, Borghese dice “mh” mentre Barbieri si complimenta per la sottigliezza della pasta. Il piatto di Emanuela si intitola Sapori del sud, dei ravioli di gamberi e ricotta di bufala con pesto di basilico. La chef Bastianich sottolinea la particolare forma dei ravioli e li trova buoni; anche Borghese gradisce la forma a piramide, ma critica lo spessore della pasta, giudicata troppo grossa. Lo chef Barbieri invece ritiene che lo spessore della pasta abbia favorito il contenimento (abbastanza liquido) del ripieno. Congedati i ragazzi, Barbieri definisce il piatto di Emanuela “aggressive” e più mediterraneo, mentre quello di Federico era impiattato meglio e aveva un sapore più delicato.

22.50 - È il momento dei secondi. Federico porta Il rombo sul tondo, con arancia, flan di cipolle e salsa di peperone giallo. Lidia sottolinea la giusta cottura del rombo, anche se avrebbe aggiunto un pizzico di sale in più; lo chef Barbieri parla di “ottima armonia di sapori”, mentre Borghese trova il flan delicatissimo. Il secondo di Emanuela si chiama Calamaro della nonna, su insalatina mediterranea e pane aromatizzato: Barbieri ne critica l’impiattamento e trova qualche difettuccio, ma per Borghese è “un’esplosione di sapori mediterranei”. Entrambi comunque trovano il calamaro eccessivamente cotto. I due ragazzi tornano in cucina a prendere il dolce, e i giudici ne approfittano per aggiungere qualche commento. Per Lidia è una nuova contrapposizione di sapori: Nord contro Sud, il primo con dei sapori dolci, il secondo con dei gusti saporiti.

L'assaggio del piatto di Emanuela

22.54 - Arriva infine il momento del dolce. Federico presenta un Minestrone di frutta, con piccoli brutti ma buoni: la chef Bastianich assaggia il minestrone e nota subito un gusto particolare. “C’è un ingrediente segreto” rivela il piccolo aspirante chef, e lo chef Borghese lo indovina subito, senza nemmeno assaggiare: i baccelli di vaniglia. Per Barbieri le cose da dire sul minestrone sarebbero molte, ma al momento preferisce complimentarsi per la bontà dei brutti ma buoni. Lo chef Borghese invece apprezza il contrasto tra l’acidulo del minestrone e la dolcezza dei biscotti. Il piatto di Emanuela si intitola Prato fiorito, un tortino al limone con ananas alle spezie e fiori eduli: per Lidia è buono e semplice, Borghese lo definisce addirittura “una festa”. Lo chef Barbieri parla di “piatto hippie”, ma avrebbe aggiunto un po’ più di bagna al tortino. I due ragazzi se ne vanno e i giudici rimangono soli. Borghese premia l’idea del dolce di Federico, pur non considerandolo un dessert da fine pasto, mentre Barbieri ne critica il famoso taglio-caviale. Il dessert di Emanuela invece è un mix di sapori, profumi e tecnica. Ora però bisogna decidere: chi merita di vincere la prima edizione di Junior MasterChef Italia?

22.58 È arrivato il momento più atteso: Federico ed Emanuela stanno per scoprire il loro destino. Entrano i giudici con la fatidica busta arancione. “Siamo molto orgogliosi di voi” è il primissimo commento dello chef Barbieri. Lidia invece fa entrare nelle cucine chi, da sempre, ha creduto nei due nostri piccoli chef: i loro famigliari! Baci, abbracci, commozione. Ma non c’è tempo di versare nemmeno una lacrima: i due aspiranti chef devono salire sulla pedana per il verdetto. Emanuela e Federico sono lo specchio della trepidazione: i giudici si complimentano per i loro due menù e ricordano il premio di 15.000 euro come borsa di studio offerti da Banca Sistema e il viaggio a Disneyland Paris. Abbiamo altre cose da aggiungere? Per fortuna no, altrimenti avremmo dovuto raccogliere Emanuela e Federico con il cucchiaino… Alla fine di tutto, i giudici hanno provato a rispondere a una semplice domanda: quale dei due menù avrebbero scelto e finito se fossero stati in un vero ristorante? State per scoprire la risposta…


VINCE LA PRIMA EDIZIONE DI JUNIOR MASTERCHEF ITALIA…
E M A N U E L A

Tripudio di coriandoli, urla di gioia, applausi, “andiamo a Disneyland!!!”, baci e festeggiamenti. E un grandissimo abbraccio tra la vincitrice e il secondo classificato, Federico, che si merita un enorme applauso anche da parte nostra! I giudici consegnano i trofei ai nostri due campioni, che li ricevono entrambi con un grande sorriso stampato sul volto. In una pioggia di applausi, cala il sipario sulla prima edizione di Junior MasterChef Italia.

E così, dopo quattro lunghi mesi stracolmi di emozioni, si spengono le luci sulla cucina più famosa d’Italia. Nelle scorse diciassette settimane vi abbiamo raccontato le avventure di grandi e piccoli eroi alla rincorsa di un sogno: solo due di loro sono riusciti a coronarlo, ma tutti hanno vissuto un’indimenticabile avventura. Un intenso viaggio dai sapori più svariati, fatto di ingredienti a volte pacati e a volte speziati, con il difficile intento di colpire e divertire i vostri palati. Come forse immaginerete, questo ricco menù prevede un lavoro di tante, tante persone, che per tanti, tanti mesi dedicano giornate e serate alla preparazione di queste ricche portate. I piatti migliori sono quelli che lasciano un buon sapore in bocca. Beh… Con l’ultimo piatto – la vittoria della piccola grande Emanuela – ci auguriamo con tutto il cuore di avervi congedato con un ottimo palato.

Giovedì alle 21.10 su Sky Uno HD prenderà il via una nuova avventura culinaria: si apriranno infatti le porte del ristorante di Hell’s Kitchen Italia, con lo chef Carlo Cracco. Le porte della cucina di MasterChef, invece, rimarranno chiuse per un po’… Volete essere voi i primi ad entrare alla loro riapertura? Iscrivetevi alle selezioni della quarta edizione cliccando qui!

Da tutta la redazione web di MasterChef Italia un gigantesco GRAZIE per tutto l’affetto con cui avete seguito il nostro show! Arrivederci alla prossima stagione!

 
Junior MasterChef Italia 2016
Junior MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...