04 aprile 2014

L'intervista esclusiva ad Alissa e Alessandro

Arrivati a un passo dalla semifinale, anche l'ultimo Pressure Test ha causato due nuove eliminazioni. Si tratta di Alissa, sfoglina nell'anima, che era entrata nella gara grazie al suo 'Abbraccio di rose' e di Alessandro, il dodicenne siciliano che ha convinto i giudici con la sua apple pie che ha chiamato 'Ricordi lontani'. Di fronte a Mauro Gualandi, pasticcere dalla grande creatività, si sono misurati insieme a Emanuela nella creazione di piatti dolci con l'aspetto di specialità salate. Alissa ha realizzato una pizza, mentre Alessandro si è cimentato in un grande classico caro a Bruno Barbieri: le lasagne. Nella prova i giudici hanno valutato l'aspetto e la somiglianza con il piatto originale, ma anche la qualità della realizzazione e il gusto. Per Alissa e Alessandro si è quindi conclusa la gara, anche se con molti complimenti da parte di tutti per le loro creazioni.

Poco dopo la premiazione con le medaglie li abbiamo intervistati per farci raccontare il loro punto di vista sull'avventura appena conclusasi. Volete scoprire cosa ci hanno raccontato? Fate play sul video qui sotto:

 
Junior MasterChef Italia 2016
Junior MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...